Piccole soddisfazioni: finalmente WP che si aggiorna come deve!

Evvai!! A quanto pare l’intuizione di quindici giorni fa era buona:
stavolta l’aggiornamento di WordPress è andato liscio come l’olio!!

Quindi si trattava proprio di un problema legato ai permessi dei files che non venivano impostati correttamente per il mio ambiente di hosting, costringendomi tutte le sante volte a reimpostarli manualmente!

Non mi resta che condividere la gioia di aver trovato soluzione a quel noioso e ricorrente scherzo di upgrade e… andare a dormire, perché domani è un altro giorno 😉

Ciao!

Aggiornare WP, che passione

La scelta di un termine ambivalente come “passione” è stata (ahimé!) necessaria, dopo l’ennesima fatica nell’aggiornare WordPress tramite le funzioni di aggiornamento automatico presenti nell’area amministrativa.

Vi racconto qui com’è andata, sperando di risparmiare qualche imprecazione almeno a voi, nel malaugurato caso (e non ve lo auguro) in cui vi capitasse 😉

Continua a leggere

WordPress – il cammino continua

Dopo l’atteso traguardo della versione 3.0 e dopo 11 milioni di download, la nota piattaforma WordPress ha rilasciato la 3.0.1, prima in inglese e ora anche nella localizzazione italiana.

Si tratta in pratica di un aggiornamento che corregge una cinquantina di problemi minori, segnale positivo a conferma dell’ottimo lavoro fatto per il rilascio della 3.0 che a quanto sembra problemi grossi non ne ha finora dimostrati.

Chi non avesse ancora provveduto a fare il passaggio da PHP4 a PHP5, sappia che potrà ancora contare solo sulla versione 3.1, che sarà l’ultima a funzionare sulla vecchia versione.

Dalla 3.2, prevista per la prima metà del 2011, la versione minima di PHP per far funzionare WordPress diventerà la 5.2, e pure MySQL dovrà essere aggiornato almeno alla 5.0.15.

Per i più dubbiosi è stato predisposto anche un plugin in grado di verificare se i requisiti minimi sono soddisfatti e, in futuro, anche tutta una serie di altri parametri relativi all’installazione di WP.

Buon blogging a tutti 😉

Firefox 3.0 è disponibile per il download!!

Eccoci qua! E così finalmente è uscito Firefox 3.0!

Download Day

Inutile dire che questo post lo sto scrivendo con il nuovo browser, appena installato in versione ufficiale!! 😀

Avevo provato la RC1… e mi piace troppo 🙂
La cosa più comoda finora? Dura scegliere, ma personalmente la mia preferita sono i bookmark con un click! Sono comodissimi e permettono tra l’altro di vedere a colpo d’occhio se un sito è già segnato nei preferiti… Al secondo clic sulla stellina si possono inserire dei “tag” (parole chiave, separate da virgole, che ci aiuteranno a cercare poi i link).

Fatto questo, si può cliccare nella barra dell’indirizzo: iniziando a scrivere parte la ricerca incrementale in tutti i bookmark e vengono mostrate le pagine che corrispondono nei tag, nei titoli delle pagine, negli stessi URL, etc…

Finisce così il tempo in cui si impazziva per organizzare tutti i link in “scaffali” di cartelle e sottocartelle, con l’evidente imbarazzo di dove classificare quelli “a mezza via” (che poi finivano sempre duplicati e in disordine)… Uno alla fine si scoraggiava e piuttosto che ricordarsi dove aveva messo il link rifaceva la ricerca da google 😉

L’hanno pubblicato stasera sul sito ufficiale: Firefox 3 non vi resta che correre a scaricarlo!! 😀

Domani esce Firefox 3!!

Siete pronti alla nuova versione di uno dei migliori (se non IL migliore) browser in circolazione?

Beh, preparatevi perché domani (17 giugno 2008) è previsto il rilascio ufficiale!!! (La notizia la trovate QUI)

Ho avuto modo di provare la RC1 e vi assicuro che non vedo l’ora di usarlo, è davvero comodo, intuitivo e veloce!

Tra l’altro domani si tenterà di stabilire un record nel guinnes dei primati relativamente al numero di download in un solo giorno 🙂

Download Day Italiano

Ci vediamo domani… con il nuovo browser!! 😉

Enjoy!

[edit del 17.06.08 ore 10.30: ho scoperto che il rilascio parte alle ore 10am PST, che vuol dire alle 19.00 in Italia… sigh, dobbiamo aspettare ancora! Tuttavia il record verrà conteggiato sulle 24h successive, non sul giorno solare rispetto a quel fuso orario 🙂 ]

Mono No Aware

Il mio caro amico Giuseppe è finalista ai Webby Awards 2007. Diffondo volentieri il suo appello e vi invito a votarlo, se vi va naturalmente! Ma lascio che sia lui a presentare la cosa:

Un mio progetto Mono No Aware realizzato per Ryuichi Sakamoto, è finalista al Webby Awards 2007 categoria ‘Net Art’, (“The most prestigious award in the world” – BBC / “The Online Oscars.” – Time Magazine / “Better than the Oscars.” – Vanity Fair).

Inoltre è l’unico progetto realizzato in Italia tra tutti i progetti finalisti. Il premio consiste in uno vero e proprio, dato dalla giuria e un premio del pubblico.

Ti chiedo gentilmente, naturalmente se ti va, di andare a votare per me o dirlo a un po’ di amici almeno per patriottismo, si perdono 2 minuti al massimo..

http://pv.webbyawards.com/account/login

Dopo essersi registrati, vi arriva una mail su cui cliccare e nella pagina che si apre ci sono 4 box color magenta in basso; cliccate la categoria WEB SITE e poi ENTERTAINEMENT & NET ART
Lì votate per MONO NO AWARE il mio progetto, se volete lasciare messaggi… ben accetti come il passaparola ai vostri amici/colleghi.

L’opera (digitale) in questione è (letteralmente) questo sito: www.mono-no-aware.org

Se volete saperne di più su cos’è Rokkasho, visitate anche il sito http://stop-rokkasho.org/

Open Music

Probabilmente lo sapete, ma non esiste solo la SIAE come modello di “gestione” del mondo musicale. Non parlo di questioni burocratiche o legislative, parlo proprio del modello di distribuzione e del concetto di “diritto d’autore” profondamente diversi che ci sono dietro.

La digitalizzazione dei suoni ha aperto scenari del tutto inediti e problematiche anche legali non indifferenti. Ma sono nate anche idee nuove, legate al concetto di condivisione, di community e collaborazione,  che sono delle colonne portanti del web attuale e sempre più di quello che verrà.

Questo sito, ad esempio, permette di ascoltare musica liberamente e legalmente: artisti emergenti pubblicano le loro canzoni e voi potete ascoltarle o scaricarle:

http://www.jamendo.com/it/

“Su jamendo, gli artisti permettono a tutti di scaricare e condividere la loro musica. È gratuito, legale e illimitato.

Ti piacciono degli artisti? Pagali direttamente o falli conoscere ad altri.”

Come è possibile? In breve gli artisti usano licenze Creative Commons! Cito la loro spiegazione:

“Offriamo la possibilità di distribuire musica liberamente ed in modo del tutto gratuito, preservando al tempo stesso i diritti fondamentali dell’autore.

Quando pubblichi un album su jamendo, devi scegliere una delle licenze Creative Commons, che ti aiutano a definire i diritti ed i limiti di utilizzo relativi alla tua musica. Il tuo pubblico sarà informato dei diritti che ha, mentre effettua il download della musica.

La chiave di questo modello di licenza è che hai il potere di definire le modalità di distribuzione del tuo album. Ciò può essere fatto in base ai seguenti 4 criteri:

  • Attribuzione: L’utente deve sempre nominare l’autore originale.
  • Non commerciabilità: L’utente non è autorizzato ad usare il tuo lavoro a scopi commerciali, senza prima chiedere il tuo permesso.
  • Nessun Lavoro Derivato: L’utente non può alterare, trasformare o prendere il tuo lavoro come spunto per il proprio, senza prima chiedere il tuo permesso.
  • Condividi allo stesso modo: Se un utente altera, trasforma o prende il tuo lavoro come spunto per il proprio, deve distribuire quest’ultimo sotto la stessa licenza.

Queste 4 condizioni possono essere combinate. Per ulteriori informazioni, ti invitiamo caldamente a visitare il sito web di Creative Commons.”

Beh… interessante direi!! ..Buon ascolto!

Anti-phishing: meglio IE o FF?

Secondo questo test sembrerebbe che Firefox 2.0 vinca la sfida su Internet Explorer 7.0 per quanto riguarda la capacità di riconoscere i tentativi di phishing…

Mozilla Developer News » Blog Archive » Anti-phishing Test Results

Inutile aggiungere che oggi giorno conviene comunque tenere gli occhi bene aperti quando si naviga (e non solo :P), però sapere che almeno qualche meccanismo di tutela è lì a guardarci le spalle conforta un po’ 😀

Fà anche piacere prendere atto che il nuovo nato della casa di Redmond (è tutta la vita che sogno di usare qst espressione :)) abbia scelto di far proprie molte delle funzioni innovative che Firefox ha avuto da sempre: navigazione a schede, elenco dei componenti, uso del tasto centrale per aprire i link nelle nuove schede o per chiudere le stesse se si clicca la linguetta, etc etc… E’ proprio il caso di dirlo, la competizione dei browser, da quando è nato Firefox, ha avuto effetti benefici su tutti i partecipanti!

Chissà… Inizieranno finalmente ad usare gli standard? Sarebbe già un buon inizio! Altrimenti dovrò dar ragione a chi afferma che “il bello degli standard è… che ognuno ha il suo!”

Firefox: JSView 1.2.1 causa crash aprendo feed RSS!

Ho avuto modo di capire solo ora, dopo aver provato a disattivare selettivamente le estensioni che uso, che era JSView a mandarmi in crash Firefox 2.0 ogni volta che tentavo di aprire un feed RSS!

Non so se le prossime versioni correggeranno il problema (io l’ho riscontrato nella v1.2.1), ad ogni modo ho avuto modo di notare che la “Web Developer Toolbar” permette di fare le stesse cose (menu CSS/View CSS e menu Information/View Javascript).. solo che con JSView era più veloce farlo…

Se vi capita una cosa analoga fate caso a che estensioni avete installato 🙂